La scelta dei giocattoli da proporre ai nostri bimbi

Post 14 of 84
La scelta dei giocattoli da proporre ai nostri bimbi


L’importanza dei giochi destrutturati

A chi non è capitato di pensare, magari da genitori alle prime armi, o da adulti che si approcciano la prima volta al mondo dei giochi al giorno d’oggi, che un giocattolo piace maggiormente se è più colorato, luminoso, musicale o interattivo?

E ancora, quante volte ci è successo di vedere un bambino piccolo stufarsi dopo pochi minuti di guardare un giocattolo super moderno e pieno di funzioni, ma intrattenersi molto di più magari con una semplice scatola di cartone?

Proviamo a spiegare perché: i giochi destrutturati, semplici, composti da materiali naturali, permettono ai bambini di correre con la fantasia, giocare liberamente senza essere obbligati a compiere un’azione prestabilita dall’adulto. Possono inventare, fare ragionamenti e imparare in modo duraturo. I bambini sperimentano le proprietà fisiche degli oggetti mettendo in campo i cinque sensi, senza interferenze.
Per esempio una scatola di cartone può diventare una barca, una grotta in cui rifugiarsi, una cucina. Un rametto si trasforma in un cucchiaio, in una bacchetta magica, in un serpente. Incredibilmente in questo modo i giochi diventano più complessi e articolati, si attivano la curiosità e l’intraprendenza.

Alcuni giocattoli destrutturati che proponiamo ai bimbi nei nidi in famiglia sono per esempio stoffe, tappi, sassi, foglie, legnetti, scatole, pigne e anche oggetti semplici di uso quotidiano come pentoline, mestoli, spazzole, straccetti. Tutto è riposto e diviso in modo ordinato in scatole o cestini, spesso non accessibili direttamente ai bambini ma offerti loro in modo alternato o ciclico, rinnovati di volta in volta, per stimolare ancora di più la loro curiosità.
Anche ai bimbi molto piccoli (tra i 6 e i 12 mesi) si possono proporre giochi destrutturati, per esempio creando il cosiddetto “cestino dei tesori” in cui mettere materiali naturali di diverse forme e colori. Si lascia che i bambini scoprano e sperimentano in autonomia, senza che l’adulto guidi i movimenti fisicamente o con le parole, ma lasciandoli liberi di toccare, scegliere, mettere in bocca quello che più gli piace e per tutto il tempo che desiderano.

Seguici sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/nidifamiglia/

o Instagram https://instagram.com/nidinfamiglia.casacicogna?igshid=1e2dusmk1wda1

Tags: , , , ,