Category archive: Vita nel nido in famiglia

Nido in famiglia, la casa come luogo di accoglienza e di lavoro

Nido in famiglia, la casa come luogo di accoglienza e di lavoro

Il servizio del nido in famiglia si è diffuso nel nostro Paese da circa vent’anni a partire dall’esperienza del nord Europa: Mammadigiorno (Italia), Tagesmutter (Germania), Childminder (Irlanda), Assistante maternelle (Francia) sono educatrici e madri esperte, opportunamente formate, che accudiscono presso il proprio domicilio un piccolo gruppo di bimbi aventi un’età compresa tra i 3 e i 36 mesi.

Details

Lettera a Babbo Natale

Lettera a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,
…per me non so cosa chiederti, dico sul serio, eppure ti sto scrivendo, impulso irrefrenabile, e ti sto scrivendo come farebbe una bambina in preda all’emozione di ricevere chissà quale fantasmagorico regalo desiderato tutto l’anno.
Forse ho avuto già tanto in quest’anno, mi è stato fatto il dono più grande, aprire un Nido in famiglia ed occuparmi dei più piccoli, aiutarli a crescere in modo autonomo con i colori e i sapori delle stagioni!

Ti chiedo quindi di prenderti cura di tutti bimbi del mondo ma anche dei loro genitori e dei nonni, che ci siano più sorrisi e lacrime di gioia, che la vita premi gli onesti ed insegni ad disonesti, che ci sia una luce come una stella che ci protegga nelle giornate un po’ più buie..
Proteggi e porta calore in tutte le case dei nostri Nidi e delle nostre gestrici e di tutto lo staff della Casa della Cicogna, sono il Dono più bello e grande che potessi avere!!!

Details

Un pomeriggio a fare geodi di feltro con i bimbi

Un pomeriggio a fare geodi di feltro con i bimbi

Non è stato rivelato loro cosa avremmo fatto di preciso, ma l’aspettativa è cresciuta quando abbiamo parlato di qualcosa di speciale fatto con la lana delle pecore appena tosata. L’atmosfera più giocosa, creata dall’ immergere tutti le manine nell’acqua insaponata, è stata quasi subito assorbita dall’impegno nel formare e lavorare questa matassina di lana che per magia mangiava tutto il sapone dalle loro mani, trasformandosi in una compatta pallina colorata.
Sono calati il silenzio, la calma concentrata e la magia.
Ne sono venuti fuori dei geodi veramente belli, che abbiamo messo ad asciugare sul calorifero…prima di salutarci li abbiamo aperti…ogni bimbo ha potuto guardare per primo la sua creazione e poi mostrarlo agli altri…i bimbi erano veramente meravigliati e noi mamme con loro!!!
Dentro i geodi hanno trovato rubini, zaffiri e smeraldi…!!!
Il pomeriggio trascorso ci ha lasciato una sensazione di dolcezza e di appagamento!

Details

Una mamma racconta…il suo bimbo nel nido in famiglia

Una mamma racconta...il suo bimbo nel nido in famiglia

Mi chiamo Barbara e ho un figlio di 22 mesi, Lorenzo.
Da quando aveva 12 mesi frequenta un nido in famiglia, la Casa di Lu, prima di conoscere Luigina non sapevo dell’esistenza di queste realtà, e quando ho iniziato a pensare a come gestire la cura di Lorenzo nel momento in cui fossi tornata a lavorare, mi veniva l’ansia solo all’idea di lasciarlo in una struttura…avrei sicuramente optato per una baby sitter, e poi, miracolosamente, conosco Luigina e il suo lavoro…
Avevo trovato la soluzione, quella giusta che promettevo a mio figlio e che cercavo fiduciosa.
Perché un nido in famiglia: perché i bimbi vivono in un contesto a loro più familiare, sono in una casa, più o meno come la loro, l’ambiente è accogliente e a loro misura, sono al massimo in 4 pertanto sono seguiti tutti in modo attento, le educatrici riescono a mixare una gestione collettiva che però tiene conto delle diversità caratteriale dei bimbi, i ritmi sono soft, la giornata è impostata, ma facile da riprogrammare, il cibo è naturale, fresco e sano. Luigina è il sole fatto persona, competente e professionale, di un calore con i bimbi e di una serenità che mi hanno fatta sentire sempre sicura di lasciare Lorenzo in mani fidate…

Details

Lettera da un Nido in famiglia

Lettera da un Nido in famiglia

C’era una volta una Rondine con la passione e la dedizione nell’occuparsi delle rondini più piccole o in difficoltà, decise, così, dopo anni di studio e di esperienze lavorative, di costruirsi un suo “nido”, uno spazio dove accudire le piccole rondini, perchè potessero giocare, crescere e fare nuove scoperte in autonomia e rispetto dei loro tempi e ritmi, quando mamma e papà “rondine” sono occupati a lavorare.
Ho messo questa storia all’inizio del quaderno, che racconta la mia avventura-esperienza in questo anno di apertura del nido in famiglia, è un racconto fatto attraverso le foto dei momenti di quotidianità trascorsi con i bimbi, amichetti conosciuti all’interno del nido, e Marta, la sua gestrice.
Il Nido in famiglia Le Rondini nasce da me, Marta, che lo gestisco, grazie alla Casa della Cicogna, che mi ha dato fiducia e questa possibilità, e grazie a mia mamma che mi ha permesso di usare la nostra casa.

Details

I nostri compiti delle vacanze!

I nostri compiti delle vacanze!

Oggi ultimo giorno…ecco i compiti delle vacanze che ho dato ai miei gnometti: cucinate tortini di terra e costruite castelli di sabbia,
attraversate i torrenti di montagna e bagnatevi i piedini in riva al mare,
fate pipì nei prati,
ascoltate i rumori intorno a voi: il vento tra gli alberi, le onde del mare, la città silenziosa ad agosto, gli uccellini che cantano…
Mangiate gelati sporcandovi tutti,
fate capriole e rotolini in mezzo all’erba,
rifugiatevi in capanne tra gli alberi,
Sentite gli odori dell’estate: i fiori, il mare, l’erba tagliata, l’aria frizzante dopo la pioggia…ma anche la crema solare e l’antizanzare!
Cogliete la frutta dagli alberi,
affondate la faccia in una fetta di anguria fresca,
mettete le ciliegie come orecchini,
assaporate quanto sono buone le pesche quando il succo cola fino al gomito,
andate nei boschi alla ricerca di more, mirtilli e fragoline, che colorano la lingua di rosso!

Details